Logo Seat Motorsport Italia
SEAT ST Cupra Cup
TCS Imola, Giovanni Altoè accorcia le distanze 15/09/2017 - Imola Imola – Nel Campionato Italiano TCS anche sul circuito del Santerno la griglia di partenza è stata costituita ...continua
Mugello: doppietta di Giacomo Altoè tra le Leon ST nel TCS 19/07/2017 - Mugello Per il quarto round la SEAT Leon ST Cupra Cup approdata sul circuito toscano del Mugello, dove il protagonista a sorpresa ...continua
Vallelunga: nel TCS vincono Zucchi e Altoè con le SEAT Leon ST Cupra 26/06/2017 - Vallelunga Il leader della classifica generale Zucchi conquista la terza vittoria stagionale ma Altoè si afferma in ...continua
Le Leon ST a Misano per gara 3 e 4 del Trofeo 06/06/2017 - Misano Il leader della classifica generale Matteo Zucchi s’impone sotto i riflettori, Alessandra Brena conquista ...continua
Primo weekend di gara ad Adria per le station wagon di casa SEAT 08/05/2017 - Adria Adria - SEAT Motorsport Italia ha monopolizzato la griglia del tricolore TCS con le 15 Leon Cupra ST che fanno parte dell’omonima ...continua
‹ Archivio news
Vallelunga: nel TCS vincono Zucchi e Altoè con le SEAT Leon ST Cupra
26/06/2017
Il leader della classifica generale Zucchi conquista la terza vittoria stagionale ma Altoè si afferma in gara2 e accorcia le distanze

Il circuito di Vallelunga ha ospitato il terzo round della stagione, che si è svolto come da regolamento nel contesto del Campionato Italiano Turismo TCS. Le due gare hanno visto al via peròsoltanto le Leon ST Cupra schierate da SEAT Motorsport Italia. Sorprese e conferme nelle due manche da 38 minuti più un giro, con Matteo Zucchi in grado di imporsi in gara1 confermando la sua leadership nella graduatoria generale, e con Giovanni Altoè alla prima vittoria sulle ruote coperte in gara2, con temperature equatoriali (oltre 50 gradi sull’asfalto) al termine di una gara dove nelle ultime fasi i dechappamenti sono stati numerosi e hanno cambiato di continuo le aspettative sull’ordine di arrivo.
GARA1 - La prima gara si chiude nel segno di Matteo Zucchi, ma il pilota bresciano ha dovuto faticare non poco per avere ragione di Giovanni Altoè.
Il 19enne veneto, infatti, è partito con il secondo tempo e ha avuto subito ragione del capoclassifica tricolore, andando a condurre la gara con un passo che Zucchi non mostrava di poter avvicinare.
Al momento delle soste obbligatorie Zucchi decide di entrare dopo Altoè, che si ritrova così nella scia del rivale al momento del suo rientro in pista.
Ne segue un duello appassionante, che si chiude nel segno del bresciano che consolida la leadership tricolore proprio davanti ad Altoè ora a 24 lunghezze.
Dopo un duello iniziale con Paolo Palanti, è Sandro Pelatti a conquistare il primo podio stagionale, davanti a Palanti e a Francesco Neri sulla vettura riservata ai giornalisti. Soltanto decima Alessandra Brena, che per un contatto al via è costretta a rientrare ai box con lo scarico piegato verso la ruota posteriore.  L’attore Primo Reggiani è invece costretto al ritiro dopo essersi dovuto fermare ai box per un improvviso calo fisico.
 
GARA2 - Giovanni Altoè fa capire già alla partenza quali sono le sue intenzioni: il pilota veneto va subito al comando, tallonato da Alessandra Brena che passa subito davanti al poleman Matteo Zucchi.
Alle loro spalle invece Sandro Pelatti  precede Paolo Palanti ed Alberto, mentre Carlo Casillo ha il suo da fare per gestire Alberto Vescovi ed il campione italiano della Superbike del 2013 Eddi La Marra.
Dopo la sosta obbligatoria, con l’applicazione degli handicap.tempo regolamentari, la gara riprende con Altoè al comando, Brena seconda e Zucchi che invece si ritrova quinto avendo una maggior penalità.
Il bresciano chiuderà al quarto posto, dopo il ritiro di Palanti per il cedimento di uno pneumatico.
Sul finale anche Alessandra Brena che deve rientrare ai box cedendo così le posizioni da podio sulle quali salgono Rodio e Ferri che nel finale approfitta di un improvviso rallentamento di Zucchi.
È ritiro nel finale anche per Sandro Pelatti dopo un duello spettacolare con Carlo Casillo. Quinta piazza per Franco Gnutti davanti ad Eddi La Marra che conclude positivamente la sua prima gara sulle ruote coperte in pista.
Alessandra Brena taglia il traguardo all’ottavo posto dopo la sostituzione della ruota e conquista comunque qualche punto in ottica campionato, dove è attualmente terza.
Il campionato italiano TCS e la Leon ST Cupra Cup torneranno in pista nel weekend del 15-16 luglio sul circuito toscano del Mugello